Photoshop Colori Brillanti con il metodo LAB
» » » Photoshop Colori Brillanti con il metodo LAB

Photoshop Colori Brillanti con il metodo LAB

pubblicato in: Photoshop | 2

Il metodo di colore Lab è l'unico metodo che è indipendente dal dispositivo ed è in grado di riprodurre i colori che il nostro occhio umano percepisce. Questo perchè come spazio colore rispetto ad altri, ad esempio l'RGB, esso è enormemente più ampio.
In questo video tutorial per Photoshop vogliamo fare brillare i colori autunnali intensi in un'immagine un po' in controluce e piatta usando tecniche basate sul metodo di colore Lab.

di Patrizia Scharrer

 

 

 

Risolvere il controluce con le maschere Lab

Innanzitutto in Photoshop trasformiamo il metodo di colore in Lab (Immagine/Metodo/Colore Lab).

 

Photoshop_Colori_Brillanti_con_il_metodo_LAB_1

Duplichiamo il livello e cambiamo metodo di fusione in 'scolora' per schiarire l'intera immagine. In realtà il cielo dovrebbe mantenere la sua trama e questo richiede una maschera adatta: aggiungiamo una maschera e poi apriamo il pannello 'Applica immagine' dal menu Immagini.

 

Impostare Applica Immagine in Photoshop

Scegliamo Livello 'unito' e come canale 'Luminosità'. Dato che non vogliamo schiarire il cielo, la maschera dovrà essere invertita attivando la voce 'Inverti', metodo di fusione 'normale' (qui puoi trovare un altro articolo interessante sui metodi di fusione ).

 

Photoshop_Colori_Brillanti_con_il_metodo_LAB_2

 

Confermiamo cliccando su OK. Duplichiamo il livello per intensificare l'effetto, riducendo l'opacità al 50%.

 

Canali "a" e "b" nel metodo di colore LAB

Ora è arrivato il momento di intensificare i colori usando le curve. Il canale "L", nel metodo di colore LAB, è il canale della luminosità, separata dai canali di colore. Il canale "a" rappresenta i colori verdi e magenta. I colori magenta, se presenti nel canale "a" , sono molto chiari, più chiari del grigio neutro, i colori verdi presenti sono più scuri del 50% di grigio neutro. I colori senza magenta e senza verde sono grigio neutro. Il canale "b" è rappresentato dal canale blu e dal canale giallo. Il giallo è più chiaro del grigio neutro, il verde più scuro. I colori assenti di blu e/o giallo sono grigio neutro.

 

Creare colori brillanti con le curve dei canali "a" e "b"

Per intensificare i canali del metodo LAB rendiamo la diagonale rispettivamente del canale "a" e "b" più verticali, mantenendo però sempre la stressa distanza dal centro, altrimenti creiamo una predominante di colore. Spostando i triangolini dal canale "a" e "b" da sinistra verso destra e da destra verso sinistra si ottiene una diagonale più verticale e di conseguenza colori più intensi. Per smorzare un po' l'effetto sul cielo applichiamo nuovamente una maschera e con Applica Immagine riempiamo la maschera con il canale "b".

 

Photoshop_Colori_Brillanti_con_il_metodo_LAB_3

 

Un po' più di nitidezza in Photoshop

Per completare il lavoro in Photoshop uniamo tutti i livelli in un nuovo livello e lo trasformiamo in un oggetto avanzato (tasto destro del mouse e scegli "converti in oggetto avanzato"). Dal menu Filtri scegliamo Nitidezza / Maschera di contrasto e impostiamo i valori Fattore 115 %, Raggio 1,9 px e Soglia 6 livelli.

 

Photoshop_Colori_Brillanti_con_il_metodo_LAB_4

 

Ora la nostra immagine è pronta e brilla nei suoi veri colori autunnali, intensi e caldi (se ti piacciono questi risultati abbiamo un altro articolo su come in Photoshop applicare un effetto tono autunnale ).

 

Corso Photoshop Alchimia LAB

CORSO AVANZATO
4 ore 36 minuti - 33 video tutorial

Scopri l'enorme potenziale dello spazio colore LAB. Impara come esaltare i colori e le luci delle tue foto facendo uso di tecniche professionali.

Scopri di più

2 Risposte

  1. Lorenza
    | Rispondi

    Le tue lezioni sono sempre eccezionali. Molto brava a spiegare e benissimo gli esempi che fai. Grazie per i tuoi corsi che non mi perdo mai.

    • MOMOS Edizioni
      | Rispondi

      Cara Lorenza leggere il tuo commento mi ha fatto molto piacere. Grazie!!! Patrizia.

Lascia una risposta