La nuova funzione Texture in Lightroom Classic e Adobe Camera Raw
» » » La nuova funzione Texture in Lightroom Classic e Adobe Camera Raw

La nuova funzione Texture in Lightroom Classic e Adobe Camera Raw

pubblicato in: Lightroom, Photoshop | 0

Adobe ha introdotto la nuova funzione Texture in Lightroom Classic e Adobe Camera Raw. La troviamo nel modulo Sviluppo in Lightroom Classic (nel gruppo di 'Impatto') e in Adobe Camera Raw nella Scheda Base. Vediamo come utilizzarla.

di Patrizia Scharrer

 

 

 

Texture si occupa della gestione del contrasto delle texture dell'immagine, come anche le altre funzioni in 'Impatto'. Ma allora cosa differenzia Texture dalla Chiarezza e dalla Riduzione foschia?

 

funzione-Texture-Lightroom-Adobe-Camera-Raw_1

 

Come funziona la Chiarezza

La Chiarezza lavora sui contrasti nei mezzitoni, aumentandola l'immagine diventa più 'frizzante', abbassandola invece si crea un effetto morbido e raggiante. Mentre per immagini paesaggistiche oppure oggettistica può essere interessante, per il ritocco del ritratto ha evidenti limiti.

 

Come funziona la Riduzione foschia

La Riduzione foschia lavora invece sia sui contrasti che sulla saturazione. Aumentando il valore di riduzione foschia, l'immagine diventa più contrastata e intensa di toni. Per la foto paesaggistica questa funzione è molto interessante in quanto risolve problemi di foschia e di foto piatte (dove la curva dell'istogramma risulta concentrata nei mezzitoni).

 

Come funziona la Texture

La Texture lavora sui contrasti delle mezze frequenze, significa che aumenta o riduce i contrasti in modo più subdolo e sottile e per questo offre ottimi risultati anche nel ritocco del ritratto. Per la gestione della pelle riduce la texture senza toglierla, ottenendo così un risultato molto piacevole e realistico.

 

Le frequenze

Forse non tutti sanno cosa sono le frequenze. Le frequenze di un'immagine sono quante volte cambia il tono in una determinata area. Un'immagine ad alta frequenza significa che il tono in quell'immagine cambia spesso, mentre in un'immagine a bassa frequenza sono poche le variazioni di toni, i passaggi risultano più morbidi. La mezza frequenza ovviamente è una via di mezzo tra alta e bassa frequenza.

 

Il ritocco di ritratto

Nel ritocco di ritratto la funzione texture è molto utile perché consente di migliorare la struttura della pelle aumentando o riducendo la texture a seconda della necessità in modo fine e poco invasivo. Inoltre questa funzione è disponibile anche per gli strumenti di ritocco locale, il che rende il ritocco ancora più flessibile.

funzione-Texture-Lightroom-Adobe-Camera-Raw_2

Texture è interessante anche per immagini di oggettistica oppure per foto di architettura, qui i bordi e i dettagli possono essere contrastati in modo raffinato ed efficace, senza sottolineare troppo i contrasti nelle ombre.

Concludendo diciamo che Texture rappresenta sicuramente un nuovo modo per gestire le texture di un'immagine permettendo così un ritocco ancor più mirato e preciso.

 

Download risorse immaginidownload_risorse

Se volete ripetere il tutorial con la stessa immagini, qui trovate i link per scaricarla:

 

 

Corso Lightroom Classic CC 2018 CC 2019

CORSO COMPLETO
10 ore - 96 video tutorial

Scopri lo strumento completo per il fotografo per catalogare e ricercare grandi quantità di foto e svilupparle.

Scopri di più

Corso Adobe Camera Raw 11

CORSO COMPLETO
6 ore 32 minuti - 62 video tutorial

Impara tutte le tecniche per lo sviluppo e l'editing delle tue foto. Ottieni il massimo dai tuoi scatti con questo meraviglioso software.

Scopri di più

Lascia una risposta