Sostituire il cielo notturno in Photoshop
» » » Sostituire il cielo notturno in Photoshop

Sostituire il cielo notturno in Photoshop

pubblicato in: Photoshop | 0

Ecco come sostituire il cielo notturno in Photoshop. Da un cielo stellato a un cielo minaccioso con fulmini grazie all'uso dei metodi di fusione.

di Patrizia Scharrer

 

 

Il 'mood' della scena

Vi è capitato di voler sostituire un bel cielo stellato con un'immagine di fulmini che cambia il 'mood' della scena, rendendola più intensa, spaventosa o meravigliosa come solo una forte tempesta con fulmini può esserlo? Ecco come fare!

 

Osserviamo il cielo

Come prima cosa osserviamo il cielo e notiamo che la luce delle stelle è piuttosto intensa soprattutto nella zona dietro le colline. Duplichiamo il livello sfondo e con lo strumento 'Pennello correttivo al volo' eliminiamo le stelle più luminose, preparando così il terreno per scurire il cielo con l'uso delle Curve. Nel pannello Livello aggiungiamo un livello di regolazione Curve, abbassiamo la curva nelle zone ombra fino ad uniformare la luce tra colline e cielo. Aggiungiamo una maschera di livello nella quale selezioniamo tutto fuorché il cielo, lo mascheriamo con il colore nero. In pratica vogliamo evidenziare solo il cielo che, con le Curve, è diventato più scuro.

 

Sostituire-il-cielo-notturno-in-Photoshop_1

 

Nuovo cielo con fulmini

E' il momento di creare un nuovo cielo con fulmini. Inseriamo una nuova immagine trascinandola come livello nel nostro documento. Dato che abbiamo già creato una maschera che visualizza solo il cielo (Livello Curve), premiamo il tasto ALT/Opzione e copiamo trascinando quest'ultima nel livello dei fulmini. Se la maschera non fosse abbastanza precisa, basta un doppio clic e si apre il pannello Proprietà dove vi sono varie regolazioni per perfezionare la maschera.

 

Corrispondenza tra toni e luminosità

Come sempre quando importiamo un'immagine per creare una manipolazione della scena, si corre il rischio che non ci sia una corrispondenza tra toni e luminosità. Ci sono vari modi per aggiustare e risolvere questo problema (nel nostro blog, sezione Photoshop, trovate altre tecniche molto valide sull'adattamento tonale come ad esempio l'articolo relativo alla  Corrispondenza colori in Photoshop).

 

Livello di regolazione 'Valori tonali'

Innanzitutto aggiungiamo un livello di regolazione 'Valori tonali', che ci consente un intervento sia di luminosità che di toni. Questo livello di regolazione si deve occupare solo delle modifiche del cielo con fulmini, non dei livelli sottostanti. Come fare? Semplice! Creiamo un livello di ritaglio: avendo il livello Valori tonali attivo, clicchiamo con il tasto destro del mouse e selezioniamo dal menu 'crea maschera di ritaglio'. Ora il livello è leggermente rientrato verso destra rispetto al livello sottostante dei fulmini.

 

Sostituire-il-cielo-notturno-in-Photoshop_2

 

Nel canale composito RGB estendiamo la luce

Lavoriamo ora con i Valori tonali: nel canale composito RGB estendiamo la luce attorno al fulmine intervenendo su luci, ombre e mezzitoni (ombre 23, mezzitoni 1,48, luci 138) ma anche i valori di output vengono modificati nelle ombre (23) e nelle luci (238).
L'immagine dei fulmini presenta una forte nota di viola che mal si sposa con l'immagine della casa nella prateria e dunque interveniamo anche nei singoli canali di colore, nello specifico nel canale verde, principale responsabile del tocco magenta (luce 221) e in quello blu (ombre 9 e luci 244).

 

Lo strumento Contagocce

Infine aggiungiamo un nuovo livello vuoto. Con lo strumento Contagocce selezioniamo nell'immagine originale dei fulmini un colore viola chiaro e riempiamo il livello vuoto con questo colore. Impostiamo il metodo di colore su Luce soffusa e abbassiamo l'opacità al 45%. Ora tutta l'immagine ha una tonalità che rappresenta una via di mezzo tra l'immagine dei fulmini e l'immagine della prateria.

 

Sostituire-il-cielo-notturno-in-Photoshop_3

 

La tecnica dello 'scherma & brucia'

Infine possiamo regolare ancora luci ed ombre sfruttando la tecnica dello 'scherma & brucia'. Aggiungiamo un nuovo livello premendo il testo Alt/Opzione e cliccando nel pannello Livelli l'iconcina 'nuovo livello'. Nella finestra che si apre selezioniamo metodo di funsione 'Luce vivida' e attiviamo 'Riempi con colore neutro di luce vivida'.

 

Sostituire-il-cielo-notturno-in-Photoshop_4

 

Schiarire alcune zone

Nel nuovo livello che si è creato usiamo lo strumento Scherma nella barra degli strumenti per schiarire alcune zone intorno alla casa stessa. Il colore di primo piano sarà bianco, per Scherma selezioniamo un 'Intervallo' di mezzitoni con un'esposizione di 35%.
Ora la sostituzione del cielo è perfetta, se ci fossero ancora delle piccole imprecisioni basta intervenire nei rispettivi livelli di regolazione, questo è il vantaggio di lavorare in modo non distruttivo!

 

Download risorse immaginidownload_risorse

Se volete ripetere il tutorial con le stesse immagini, qui trovate i link per scaricarle:

 

 

Corso Photoshop L'Arte del Blending

CORSO AVANZATO
4 ore 4 minuti - 32 video tutorial

Scopri come utilizzare correttamente i metodi di fusione per applicare il blending alle immagini ed ottenere effetti unici e bellissimi.

Scopri di più

Lascia una risposta